Skip to content

Salviamo le API

20 aprile 2017

Grazie a chi ha partecipato, agli organizzatori e soprattutto ai relatori, Alberto De Angelis e Antonella Lunghi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per firmare la petizione di GreenPeace clicca qui

Annunci

Noi salveremo le api?

14 aprile 2017

Mercoledi 19 aprile, in occasione della “Giornata della Terra”, il Gas Due Fiumi organizza una serata informativa sul tema delle api e sul ruolo fondamentale che giocano negli ecosistemi e nel futuro del nostro pianeta.
Interverranno Alberto De Angelis, apicoltore e socio dell’associazione Lupus in fabula e Antonella Lunghi, apicoltrice biologica ed esperta di analisi sensoriale del miele. Al termine, assaggio mieli e distribuzione semi per creare un’aiuola “salva – api”.
L’evento in collaborazione con il comune di Mondolfo, cooinvolgerà anche le scuole primarie di Mondolfo e Marotta, nelle giornate successive.
L’appuntamento è per mercoledi 19 aprile alle ore 21, al salone Aurora di Mondolfo, presso il complesso monumentale di Sant’Agostino.

Primavera della legalità: “Corto e mangiato”

2 marzo 2017

Il Gruppo di acquisto solidale GAS DUE FIUMI, organizza per venerdi 10 marzo al salone Aurora di Mondolfo alle ore 21, una serata su un tema molto attuale e altrettanto interessante su cibo, salute e legalità.
L’evento, che rientra tra gli appuntamenti della seconda edizione della Primavera della legalità e che ha in programma interessanti incontri in tutta la provincia, prevede la visione di una selezione di cortometraggi sul cibo di legalità, con gli interventi del prof. Paolo Pagnoni, (Associazione ambasciatore territoriale dell’enogastronomia) e Michele Altomeni della fattoria della legalità (Isola del Piano).

 

Incontro STOP TTIP

2 febbraio 2016

Stop-TtipLE ASSOCIAZIONI INFORMANO SUL TTIP

Si è svolto giovedi sera, presso il salone Aurora di Mondolfo l’incontro coi cittadini promosso dal gruppo di acquisto solidale Gas Due Fiumi in collaborazione con l’associazione Fuoritempo e la partecipazione del relatore Evasio Ciocci, membro del “Coordinamento dei Comitati Cittadini per la campagna nazionale Stop TTIP Italia”, il quale ha esposto le motivazioni per cui occorre urgentemente prendere provvedimenti e fermare la trattativa.

Il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti (in inglese Transatlantic Trade and Investment Partnership, TTIP) è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato dal 2013 tra l’Unione europea e gli Stati Uniti d’America, esercitato finora in totale segretezza.

L’obiettivo proposto è quello di integrare i due mercati, riducendo i dazi doganali e rimuovendo in una vasta gamma di settori le barriere non tariffarie, ossia le differenze in regolamenti tecnici, norme e procedure di omologazione, standard applicati ai prodotti, regole sanitarie e fitosanitarie. Ciò renderebbe possibile la libera circolazione delle merci, faciliterebbe il flusso degli investimenti e l’accesso ai rispettivi mercati dei servizi e degli appalti pubblici.

I problemi più consistenti derivano proprio dall’abolizione delle barriere non tariffarie permettendo, ad esempio, l’utilizzo di molti pesticidi ora banditi in Europa, indebolirebbe le leggi di protezione ambientale e sanitaria, faciliterebbe la privatizzazione dei servizi pubblici, rafforzerebbe il mercato estero escludendo centinaia di migliaia di produttori penalizzati da normative europee più rigide sottostanti al principio di precauzione (un prodotto viene prima testato e poi messo in commercio), rispetto ai meno costrittivi Stati Uniti (un prodotto viene commercializzato fino a che non risulti nocivo) e facilitato da costi ovviamente inferiori, prevedendo addirittura un arbitrario con misure che consentano agli investitori stranieri di citare in giudizio i governi che ostacoleranno il libero scambio.

Il gruppo Gas Due Fiumi ha voluto sensibilizzare la cittadinanza e i suoi rappresentanti sull’importanza fondamentale che riveste questo tema per l’intera popolazione e appoggia ogni intervento pubblico volto a impedirne l’approvazione invitando i cittadini a visitare il sito http://stop-ttip-italia.net dove è possibile aggiornarsi e firmare la petizione.

Altro obiettivo è quello di sensibilizzare il comune a sostenere in consiglio comunale l’ODG presentato dai consiglieri di Progetto Comune e depositato in data 23/01/2016.

Campagna Stop TTIP Italia

24 marzo 2015

Che cos’è il TTIP
Il TTIP (Partenariato Transatlantico sugli scambi e sugli investimenti tra Usa e Ue) è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato tra l’Unione europea e gli Stati Uniti d’America dal luglio 2013.
L’obiettivo è quello di integrare i due mercati, riducendo i dazi doganali e rimuovendo in una vasta gamma di settori le barriere non tariffarie, ossia le differenze in regolamenti tecnici, norme e procedure di omologazione, standard applicati ai prodotti, regole sanitarie e fitosanitarie. Ciò renderebbe possibile la libera circolazione delle merci, faciliterebbe il flusso degli investimenti e l’accesso ai rispettivi mercati dei servizi e degli appalti pubblici.

Aderisci alla campagna STOP – TTIP

Molte organizzazioni della società civile hanno deciso di coordinarsi in network nazionali o internazionali (come la Campagna italiana Stop TTIP con l’obiettivo di informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sui possibili impatti del trattato transatlantico. Diverse sono state le pubblicazioni diffuse, come il rapporto di CEO e Friends of the Earth Europe sulla cooperazione regolatoria o quello redatto da Fairwatch sugli impatti del TTIP sul comparto agroalimentare italiano.

Inoltre, diversi economisti utilizzando diversi modelli econometrici ritengono il TTIP possa portare ad un calo dei salari nonché ad un aumento della disoccupazione e della disgregazione sociale in Europa; una lettura contraria a quella presentata dalla Commissione europea, secondo la quale TTIP potrebbe portare ad un calo della disoccupazione e ad un aumento degli investimenti. La trasmissione Report ha dedicato una puntata nella quale sono stati presentati molti dei fattori di criticità di questo trattato, non ultimo il fatto che il suo contenuto sia tutt’ora parzialmente sconosciuto.

Aderisci alla campagna STOP – TTIP

In questo video trovate un riassunto della questione:

Marotta – Mercatino di Natale

25 novembre 2014

Il Gas Due Fiumi assieme al Windsurf Center, il MAF, il gruppo teatrale “Chi bravi en fatti diversi” e ad altre associazioni della zona, vi invitano al mercatino natalizio Marotta – La spiaggia di Natale che si svolgerà i giorni 7 e 20 dicembre a Marotta, in Piazza Kennedy e Viale Carducci.

Ci saranno laboratori per bambini, castagne, vin brulè, scketch teatrali e diretta radio.

Venite a festeggiare con noi il Natale!!!

10369595_927969170564602_2496018080839748318_n

Gruppi di Acquisto Solidale

23 ottobre 2014